top of page

mer 03 apr

|

Cesenatico

MERCOLEDI 3 APRILE 𝐉𝐀𝐙𝐙 𝐂𝐋𝐔𝐁 ETHN ENSEMBLE OPEN MUSIC

I biglietti non sono in vendita
Scopri gli altri eventi
MERCOLEDI 3 APRILE 𝐉𝐀𝐙𝐙 𝐂𝐋𝐔𝐁 ETHN ENSEMBLE OPEN MUSIC
MERCOLEDI 3 APRILE 𝐉𝐀𝐙𝐙 𝐂𝐋𝐔𝐁 ETHN ENSEMBLE OPEN MUSIC

Orario & Sede

03 apr 2024, 21:00 – 23:20

Cesenatico, Viale Trento, 68, 47042 Cesenatico FC, Italia

Info sull'evento

Prenotazione CENA SPETTACOLO JAZZ CLUB

CLICCA e PRENOTA

ETHN ENSEMBLE OPEN MUSIC

Stefano Fariselli - Sassofono soprano - Flauto

Gilberto Gibi Mazzotti - pianoforte - keyboard

Marco Rossi - contrabbasso - basso elettrico

 Ewi GianLuca Berardi - Batteria - percussioni - Marimba

Stefano Fariselli

 Stefano si avvicina in giovane età al jazz. A 26 anni parte per New York dove partecipa a diverse jam session, conosce e studia con George Coleman e Pharoah Sanders. A 27 anni si trasferisce a Milano, dove lavora come turnista negli studi di registrazione, suona nei jazz club milanesi e collabora con alcuni musicisti tra i quali Walter Calloni, Stefano Cerri, Paolo Ghetti, Massimo Manzi. Nello stesso periodo forma due quartetti i "Four for Fusion" e "Quadricheco". Nel 1991 partecipa assieme a G. Mattei, C. Fabbri e F. Petretti, alla creazione del quartetto di sassofoni Ti Sha Man Nah, primo classificato ai concorsi di "Barga

Jazz","Summertime in Jazz" di Prato e "Music Inn" di Roma.

Stefano, oltre all’attività didattica e concertistica, dal 1995 realizza il metodo multimediale Metodo in Musica collaborando con insegnanti di sassofono, clarinetto e flauto dei maggiori conservatori italiani, tedeschi e spagnoli.

Dal 2010/11 oltre all’attività didattica e concertistica collabora con Paolo Sereno, Andrea Costa e con il gruppo argentino “Del Barrio”.

Realizza insieme a sua sorella Loretta ed Annamaria Nanni lo spettacolo teatrale “Questione di Stile” geometrie in movimento, progetto che vede l’interazione tra musica danza e pittura.

Vince con”Naima for a Dancer” arrangiamento per soprano marimba e danza scritto per il concorso nazionale per arrangiamento indetto dal Naima Jazz club di Forlì.

Nel 2013 partecipa come basker con i progetti “One Four Saxophone” e “Ritratti Musicali” nei festival di Pennabilli (RN), Santa Sofia (FC), Bra (CN), Mojoca (Moio della Civitella (SA), e altri.

Dal 2014 insieme alla sua compagna Sabrina Grandoni crea Vivi Armonico con il quale porta la sua produzione musicale all’interno di fiere del benessere realizzando 11 cd di musiche per il benessere psicofisico e della mente con la propria etichetta “Vivi Armonico Records”.

Nel 2018 riprende la Metodo in Musica creata nel 1995 rinnovandola, ampliando il catalogo.

Nel 2019 parte il progetto “Ethnos” insieme a Andres Langer, Andrea Atto Alessi e Stefano Calvano registrano “Enso” CD per la Vivi Armonico Records.

Nello stesso anno detiene la cattedra di sassofono per la scuola di musica Mama’s di Ravenna, dal 2020 anche alla S.J.C. di Cesena e dal 2022 alla Scuola di Musica Popolare di Forlimpopoli.

Con G. Mazzotti e M. Rossi dopo molti anni di collaborazioni in varie formazioni danno vita a Euterpe Collettivo Musicale realizzando il loro primo CD insieme.

Dal 2021 nasce la collaborazione con il fratello Patrizio in duo e in quartetto con Area Open Project.

Marco Rossi

 Contrabbassista di estrazione jazzistica, nel corso della sua lunga esperienza Live ha partecipato a diversi eventi (Eddie lang jazz festival, Umbria Jazz,Fahrenheit su radio 3....etc.)collaborando con numerosi artisti tra cui : Giorgio Baiocco, Andrea Benzoni, Gianluca Mattei, Victor Valdes,Virgen Montalvo, Andrea e Gionata Costa dei Quintorigo,Paola Fabris,Will Roberson,Davide Falconi,Marco Vienna.........etc..

Musicista a 360° unitamente al percorso jazz ha sperimentato varie contaminazioni:dall’ Etnofolk con i Bevano Est,alla musica latina con( Banda Picante e La Mas Salsera)....... fino a partecipazioni in spettacoli teatrali e musical tipo” let’s do it” o“ mina e le altre” con Lara Biondo e Marco Versari........inoltra da diversi anni coordina diverse jam session in noti locali romagnoli.

Gilberto Gibi Mazzotti

Gilberto Mazzotti a circa cinque anni inizia a suonare la batteria. C’ era una tradizione musicale in famiglia: il nonno paterno suonava il violino da autodidatta e verso la fine della vita, non riuscendo più a sostenerne il peso, comincia a suonare il mandolino; il padre invece dopo aver studiato e suonato per vari anni la fisarmonica, la vita lo porta a far parte di un’ orchestra dove suonerà la batteria, questo finché non sospende l’ attività orchestrale per riprendere a suonare la fisarmonica con una piccola formazione.

Gilberto si diploma in pianoforte al conservatorio di Cesena; sin da giovanissimo inizia a comporre sentendosi attratto dal Jazz nel quale riconosce il battito dell’ anima nera, il pulsare ritmico della musica; conseguirà la Laurea in Musica Jazz presso il conservatorio A.Buzzolla di Adria.

Nelle sue composizioni e interpretazioni applica il Blues come colore nei fraseggi, amalgama ritmi spagnoli a suoni africani, unendoli ad armonie occidentali, ed esprime le proprie sensazioni emotive attraverso l’ improvvisazione.

L’ultimo lavoro discografico del 2019 con GB Project è stato primo in classifica iTunes in Brasile.

 GianLuca Berardi

Diplomato in "Strumenti a Percussione" con il massimo dei voti e la Lode presso il Conservatorio di Musica "G. Nicolini" di Piacenza sotto la guida del M° Daniele Sacchi, vince una borsa di studio e tiene un concerto in conservatorio come migliore diplomando nell'anno scolastico 1989-90. Approfondisce inoltre lo studio del pianoforte con il M° Cesare Bandini fino all'ottavo anno di corso, conseguendo il quinto anno di Pianoforte.


Ha collaborato in qualità di percussionista e timpanista con le Orchestre dell’Arena di Verona, del Teatro Comunale di Bologna, di Padova e del Veneto, del Teatro Regio di Torino, del Teatro Olimpico di Vicenza, l'orchestra Marchigiana, Citta' di Ravenna e della Rai di Milano. Ha collaborato con il gruppo da camera "Ravennaensemble" come percussionista in diverse rappresentazioni teatrali de "L'istoire du soldat" di Strawinkij ed il Carnevale degli animali di S. Saint . Ha partecipato a diverse Master Class di approfondimento con i Maestri M. Quinn e G. Mortensen.

In qualità di Vibrafonista ha avuto collaborazioni con il batterista americano Bob Moses e con la Big Band della scuola Sarti di Faenza.

Come Batterista


un concerto a Norimberga, con "A M R Big Band", con la Big Band della scuola di musica G.Sarti di Faenza ,con il chitarrista brasiliano Nelson Machado, con la cantante Eloisa Atti ed attualmente collabora con diversi musicisi jazz-pop-rock fra i quali: Alessandro Scala, Filippo Lucchi, Samuel Gambarini, Paola Fabris, Gilberto Mazzotti, Stefano Fariselli, Tiziano Negrello, Daniele Santimone, Michele Francesconi ,Giuseppe Zanca ,Raimondo Raimondi, Mario Accardo, Sonia Davis, Anna Taj ed altri.


Ha partecipato alle registrazioni di diversi lavori discografici, tra cui il cd "Anime Marine" del cantautore Vittorio Bonetti il cd “Isole” di R.Raimondi e per le Edizioni Musicali "Casadei Sonora”, ha partecipato ad una Masterclass tenuta dal batterista americano Dawe Weckl.


 Dal 1992 insegna strumenti a percussioni e batteria presso le seguenti scuole:
 Liceo Musicale "E. Pinza" di Ravenna (Legalmente riconosciuto)


"Music Master" di Faenza


Scuola di Musica di Russi (Ra)


Liceo "Malerbi" di Lugo (Ra)


Dal 2005 e' docente di Strumenti a percussioni-batteria presso la Scuola di Musica Comunale "G. Sarti" di Faenza e dal 2010 presso il Liceo Musicale "Masini" di Forli’.
 Dall’ anno scolastico 2017-18 e’ supplente di Percussioni e batteria al Liceo Artistico e Musicale Di Forli’.

Condividi questo evento

bottom of page