top of page

mer 24 apr

|

Cesenatico

MERCOLEDI' 24 APRILE 𝐉𝐀𝐙𝐙 𝐂𝐋𝐔𝐁

I biglietti non sono in vendita
Scopri gli altri eventi
MERCOLEDI' 24 APRILE 𝐉𝐀𝐙𝐙 𝐂𝐋𝐔𝐁
MERCOLEDI' 24 APRILE 𝐉𝐀𝐙𝐙 𝐂𝐋𝐔𝐁

Orario & Sede

24 apr 2024, 21:20 – 23:30

Cesenatico, Viale Trento, 68, 47042 Cesenatico FC, Italia

Info sull'evento

Prenota la Tua Serata JAZZ e garantisciti il Tuo Tavolo per tutta la durata della Cena Spettacolo CLICCA E PRENOTA

Joy Salinas -Burattini-CApiozzo trio

(soul,Funk,Blues,Jazz)

Joy Salinas:voce

Ricky Burattini:tastiere

Chicco CApiozzo: Batteria

Joy ha sempre avuto una spiccata attitudine musicale. La sua scuola sono stati i dischi di Ella Fitzgerald, Aretha Franklin e di Dionne Warwick; non a caso, il suo timbro vocale è così caratterizzato dalla tipica impronta soul.

A 9 anni impara a suonare la chitarra in modo da potersi accompagnare da sola nelle sue espressioni vocali, e ne consegue che a 16 anni già comincia la sua carriera da professionista cantando nei programmi televisivi e club Filippini.

Nel 1989, Joy Salinas, grazie alla One Thousand Records (marchio discografico della E. Millenote), alla quale nel frattempo si è legata, ottiene il primo contratto estero con la casa discografica francese Dreyfus Disc; il singolo Paris Nights entra subito in classifica rimanendovi per lungo tempo. Nel ‘90 esce un nuovo pezzo, Stay Tonight, su etichetta One Thousand Records. Il brano riscuote risultati davvero eccellenti, soprattutto in Inghilterra. La One Thousand Records, forte dei consensi ottenuti dall’artista in territorio inglese, all’epoca considerato il mercato più all’avanguardia, e sempre più convinta delle capacità di Joy, decide a questo punto di affrontare il mercato italiano.

Nell’aprile del ‘91 esce il bellissimo singolo Rockin’ Romance. Ed è subito successo! Si tratta di un pezzo dance scritto dai cugini Minoia che, grazie a un riuscitissimo remix realizzato dal talentuoso DJ Atomico Herbie, raggiunge in breve i primi posti nelle classifiche di tutti radio network nazionali, della stampa specializzata, nell’Eurodance Charts di Echoes e, non ultime, le discoteche di tutta Italia. La successiva uscita del remix dello stesso brano, curata dal famoso gruppo dance dei Black Box, ne ribadisce il successo. Questo pezzo molto ballabile e con un melodia decisamente accattivante mette i risalto la bella voce di Joy, ormai definita “rivelazione dance” del 1991.

Con la partecipazione al Festivalbar, Joy diventa la regina estiva dei locali notturni. Dopo una così grande affermazione, la cantante di origini Filippine, ritorna con il nuovo singolo The Mystery of Love, tratto dal suo album di debutto. Il brano, scritto, prodotto e arrangiato dai Sold Out, reduci dal successo di Shine On, si rivela indubbiamente all’altezza dei precedenti, tanto da essere scelto come pezzo di punta della colonna sonora dei film Vacanze di Natale ’91,  Rockin’ Romance, inserito in Abbronzatissimi, No Guarantees in Anni 90 e Give Me A Break in Panarea. 

Il 1992 comincerà per Joy sotto i migliori auspici. Grazie infatti alla notorietà raggiunta, partecipa a numerose trasmissioni televisive tra cui Ciao Week End, Top 20 e Superclassifica Show, proseguendo, naturalmente, le sue serate nei locali notturni italiani.

Nel mese di Marzo, finalmente, inizia la Tournee europea. In questo periodo, Joy diventa la protagonista delle discoteche più prestigiose di Spagna, Germania, Svizzera e Francia. Proprio in quest’ultimo paese, Joy ha l’onore di essere ospitata da Jacques Martin nel programma tv più seguito di Antenne 2: Dimanche Martin. L’estate ‘92 scorre via velocemente tra le serate e i preparativi per il nuovo LP. L’album, atteso per il settembre ‘93, è preceduto dal singolo Bip Bip. Del brano, lanciato sul mercato i primi giorni di maggio, vengono inserite ben 5 versioni, frutto della collaborazione dei cugini Minoia (autori del pezzo insieme alla stessa Salinas) con i Game Boys, che hanno realizzato la Flower Power, e l’immancabile DJ Atomico Herbie, con la sua Moonshine Mix. Il brano entra subito in tutte le classifiche.

In settembre, come previsto, arriva il nuovo album dal titolo Bip Bip, accompagnato da un singolo, Hands Off, e a giudicare dalle prime impressioni, il successo continua! Il terzo estratto dall’album è la versione mix di People Talk che, come da previsione, entra prepotentemente in vetta alle classifiche da discoteca, diventando un hit single di tutto rispetto.

Ma la vera novità nella carriera di Joy è Gotta Be Good, realizzato da un personaggio che nell’ambiente non ha bisogno di presentazioni: M. Fargetta, che remixa insieme a P. Rossini. E che dire del vero regista dei Salinas Project, meglio noto come Claudio Donato? A lui il grande merito di capire le cose sempre prima degli altri. Ne è un esempio il singolo Callin’ You Love .

Ed ora....il ritorno! Joy è di nuovo “in pista” con ArtMediaMusic e la sua splendida voce, ma questa volta, anche grazie alla ovvia maturità dell'artista, il suo nuovo progetto è una miscela di stili: soul, funky, r&b e jazz.

Joy Salinas: voce

Chicco Capiozzo: Batteria

Ricky Burattini: Tastiere

Condividi questo evento

bottom of page