top of page

mer 17 gen

|

Cesenatico

MERCOLEDI 17 Gennaio JAZZ CLUB ( SUGARPIE AND THE CANDYMEN )

I biglietti non sono in vendita
Scopri gli altri eventi
MERCOLEDI 17 Gennaio JAZZ CLUB  ( SUGARPIE AND THE CANDYMEN )
MERCOLEDI 17 Gennaio JAZZ CLUB  ( SUGARPIE AND THE CANDYMEN )

Orario & Sede

17 gen 2024, 21:30 – 23:30

Cesenatico, Viale Trento, 68, 47042 Cesenatico FC, Italia

Info sull'evento

Sugarpie and the Candymen ( Jazz Club ) Cena Spettacolo   PRENOTA ORA 

Lo Swing, il Jazz e il Rhythm and Blues sono solo alcuni dei generi toccati da Sugarpie and the Candymen. Il loro marchio di fabbrica, fin dall'inizio, è stato modellare inni rock e pop in uno stile retrò che evoca il jazz manouche, l'era dello swing e il primo rock and roll, con arrangiamenti allo stesso tempo virtuosistici e pieni di humor.

Dopo quasi quindici anni insieme e sei album, continuano a sfuggire alle definizioni e a mescolare le loro eclettiche influenze in un mix irresistibile, che li ha portati su palchi da Berlino a Dubai, da Parigi a New Orleans, in più di 1000 concerti.

Sugarpie & The Candymen nascono nel 2008, dall’incontro di cinque musicisti di Piacenza e Cremona che uniscono la loro comune passione per swing, gipsy jazz, blues, soul, pop e le armonie vocali, per dar vita ad una band: la sfida è sposare in modo originale tutti questi generi musicali.

Il quintetto è attualmente composto dalla cantante Miss “Sugarpie”, Lara Ferrari, e dai suoi Candymen: Jacopo Delfini (chitarra gipsy e armonie vocali), Renato Podestà (chitarra, banjo e armonie vocali), Roberto Lupo (batteria) e Alessandro Cassani (contrabbasso). Fino all'inizio del 2016, la vocalist è stata Georgia Ciavatta.

Da subito il gruppo diventa il loro impegno a tempo pieno e comincia un’attività live intensissima, con centinaia di concerti nei principali jazz club in Italia ed Europa.

In questo primo periodo vengono così elaborati e consolidati sia il particolare sound del gruppo, sia il repertorio: il loro caleidoscopio musicale vede affiancati i Led Zeppelin a Django Reinhardt, i Beatles a Bessie Smith, Van Halen a Benny Goodman, i Guns & Roses a Ray Charles, i Queen a Peggy Lee, e moltissimi altri, vincendo la sfida che il gruppo si era prefissata.

Dal 2010 la band continua la sua evoluzione e propone anche brani originali, in italiano e in inglese, nel proprio stile. Da allora cominciano le esibizioni sui prestigiosi palchi dei festivals musicali di tutta Europa, oltre ad un breve tour negli Stati Uniti.

Nell’estate 2011 il gruppo partecipa all’AsconaJazz Festival e  vince il premio del pubblico; il gruppo si aggiudica l’opportunita’ di calcare lo stesso palco nell’edizione successiva.

Vengono pubblicati tre album, per Irma Records, il primo, Sugarpie and the Candymen, nel 2009, il secondo, Swing'n'Roll, nel 2011, e il terzo, Waiting for the one, nel 2014.

Alcuni di questi brani sono stati lanciati come singoli e promossi sulle radio nazionali più importanti in Italia (RadioRAI1 e RadioRAI2) ed in Svizzera (RSI 1, 2 e 3). Nel dicembre 2011 l'esibizione live in diretta a Caterpillar, storico programma radiofonico su RadioRai2.

Per arricchire ulteriormente il sound, negli anni il gruppo ha avuto l’opportunità di collaborare in tour e in studio con diversi brillanti musicisti italiani e americani, fra i quali: Michael Supnick, Dean Zucchero, Paolo Tomelleri, Rudy Migliardi, Gregory Agid, Davide Ghidoni, Gianni di Benedetto e Mattia Cigalini.

Nell'estate 2014 il gruppo conosce il Maestro Renzo Arbore, all'Ascona Jazz Festival.

Nasce cosi' una fruttuosa collaborazione artistica che porta Sugarpie & The Candymen sul palco del Concerto di Natale in Vaticano (Rai2, Dicembre 2014), del Cremona Jazz Festival (Aprile 2015), e alla trasmissione radiofonica Rock Files condotta da Ezio Guaitamacchi (LifeGate, Gennaio 2015).

Nel luglio 2015 la band viene invitata a Umbria Jazz e si esibisce in ben 20 concerti sul palco dei Giardini Carducci di Perugia. Il 12 Luglio, nella stracolma piazza IV Novembre di Perugia, partecipa a una puntata speciale della trasmissione Webnotte (Luglio 2015) e ha l'occasione di condividere nuovamente il palco con Renzo Arbore e, a sorpresa, Stefano Bollani. Nella stessa estate è anche band residente al festival Piano&Jazz di Ischia (Agosto 2015) nell'inverno è a Umbria Jazz Winter (Orvieto, 30 Dicembre 2015 - 3 Gennaio 2016).

Nel 2015, in occasione dell’Esposizione Universale a Milano, il gruppo ha l’occasione di esibirsi per Nutella, Varvello Farine e per la citta’ di Piacenza.

In ottobre e novembre la band partecipa a due prestigiosi programmi radiofonici quali  Webnotte, condotto da Ernesto Assante e Gino Castaldo, e Radio2 Social Club, condotto da Luca Barbarossa, per presentare in anteprima il quarto album Let it swing, omaggio ai Beatles in chiave progressive swing.

Il 6 novembre 2015 esce Let It Swing, dal quale viene estratto il primo singolo Come together (videoclip) in rotazione su diverse radio nazionali.

A ottobre 2017 esce Cotton Candy Club, il cui singolo Così splendida vede la realizzazione di un nuovo videoclip.

A dicembre 2017 esce Arbore Plus, triplo disco retrospettivo di Renzo Arbore edito da Sony Music, in cui Sugarpie and the Candymen lo accompagnano negli unici due inediti: Esattamente come tu (videoclip) e Mamma mi piace il ritmo.

Del 2019 è Sweet Classics, album interamente dedicato al Great American Songbook, registrato live in studio con Mauro Negri al sax e clarinetto.

Alcune delle prestigiose manifestazioni in cui Sugarpie and the Candymen si sono esibiti:

· Expo 2020 (Dubai - Emirati Arabi, 2022)

Per garantirti il Tavolo per tutta la Durata della Cena Spettacolo.....  PRENOTA ORA 

Condividi questo evento

bottom of page